Realizzazione di due impianti monta lettighe per un servizio ospedaliero a Lodi. L’impianto è destinato ad uso pubblico, per i visitatori del complesso. La denominazione “monta lettighe” viene attribuita alle cabine di forma rettangolare che possano comodamente trasportare dei letti da ospedale o delle barelle, comunemente utilizzate in complessi ospedalieri.

Caratteristica principale dell’installazione è la conformità alla normativa antincendio, questo vuol dire che sono ascensori installati principalmente per un uso di passeggeri che ha ulteriori protezioni, comandi e segnalazioni i quali lo rendono in grado di essere impiegato sotto il controllo diretto dei Vigili del Fuoco.

Un ascensore antincendio, diversamente da un ascensore normale, deve essere progettato per funzionare ragionevolmente il più a lungo possibile quando c’è un incendio in parti dell’edificio.

La cabina è realizzata in acciaio inox scotch brite, come gli zoccoli e gli accessori, l’illuminazione realizzata con plafoniere incassate risponde al grado IP54 e la bottoniera è stagna. Le porte, anch’esse realizzate in inox scotch brite, sono EI120 tagliafuoco e con contatti IP54. La velocità dell’impianto è di 1,0 m/s.

PORTATA : 1600 kg – 21 Persone
ACCESSI : 2 accessi opposti
FERMATE : 3
FOSSA : 1400 mm
CORSA : 7300 mm
TESTATA : 3500 mm
VANO (LxP) : 2280×2940 mm
CABINA (LxPxH) : 1400x2400x2200 mm
Normativa di riferimento : EN 81.1