Nella zona periferica di Torino, si trova una azienda che fabbrica pneumatici da competizione sportiva. L’area produttiva dell’azienda si distribuisce su tre piani dell’edificio ma gli interni hanno altezze diverse e importanti, infatti il primo interpiano è di 7m mentre l’altro è di 13m comportando una corsa dell’impianto da 20m.

L’installazione si compone di 2 impianti gemelli posti internamente all’azienda, non hanno accessi dall’esterno dell’edificio e per il loro carico/scarico vengono utilizzati dei muletti che però non vengono movimentati con la merce.

A causa del metodo di carico della cabina è stata prevista una altezza maggiorata da 3500 mm per garantire semplicità e praticità agli addetti ed evitare che il muletto danneggi l’impianto. La cabina è stata realizzata in pannelli di lamiera verniciata antiruggine con un colore giallo che richiamasse i colori aziendali.

La cabina presenta inoltre una porta di soccorso a causa dell’interpiano > 11 m. Le norme en 81.1-2 dicono: “art. 5.2.2.1.2 - Quando la distanza tra due porte di piano consecutive supera 11 m devono essere previste porte intermedie di soccorso in modo che la distanza tra le soglie sia non maggiore di 11 m.”. La porta di soccorso garantisce l’accesso ai soccorritori in cabina nel caso questa si bloccasse fuori piano.

PORTATA : 8000 kg – 106 Persone
ACCESSI : 1 accesso
FERMATE : 3
FOSSA : 1800 mm
CORSA : 20000 mm
TESTATA : 5000 mm
VANO (LxP) : 4425×4640 mm
CABINA (LxPxH) : 3500x4000x3500 mm
Normativa di riferimento : EN 81.1